• Suoni Rovesci

     12,00
    Suoni rovesci è la seconda raccolta poetica di Vincenzo De Cunzolo (nato in Lucania nel 1959), medico votato alla scrittura. In questa sua nuova pubblicazione De Cunzolo esplora tematiche attuali come le guerre, l'omosessualità, la pedofilia, l'arrivismo privo di scrupoli senza tralasciare i riferimenti al suo mondo personale nel quale i ricordi di eventi dolorosi ancora sono vivi e impregnano le sue emozioni.
  • Versi Lucani

     14,00
    Le poesie raccolte in Versi lucani (qui ripubblicate in una seconda edizione, dopo la prima del 2007) definiscono lo stretto ed intenso legame di Vincenzo De Cunzolo poeta con la sua terra. In questo senso, i suoi testi si configurano come l’articolata descrizione di un complesso paesaggio interiore.  
  • Un viaggio all’interno di se stessi Il fiore nel deserto narra una storia che può essere letta con diversi gradi di approfondimento. Il suo primo livello, più superficiale, è la cronaca del percorso che Sati, il protagonista, compie attraverso la propria vita e di quei viaggi che compie durante la vita, dapprima bambino, poi adolescente, quindi uomo, padre, ed infine nonno. Ad un livello più profondo, echeggia ciò che sta dietro l'indaffaratezza della nostra vita, al di là dei nostri pensieri così insistenti e delle nostre radicate credenze. Ne Il fiore nel deserto si parla di quel luogo caratterizzato dal significato, dall’essere, dal cambiamento; quel luogo che tutti noi conosciamo, anche se non sempre la consapevolezza di questa conoscenza ci è evidente. Al centro di questo luogo possiamo incontrare quella paura che Marianne Williamson ha meravigliosamente descritto ne Il ritorno all’amore: "La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati. La nostra paura più profonda è di essere potenti oltre ogni limite." Siamo nulla; siamo tutto. . ATTUALMENTE IL VOLUME E' ESAURITO. .
  • Terza raccolta di poesie firmate da Vincenzo De Cunzolo, dopo Suoni Rovesci e Versi Lucani (editi sempre da overview editore), con L'Orologio segna tempo perso Vincenzo si conferma un poeta degli degli affetti e delle sonore nostalgie, di quel mondo trattenuto dall’infanzia “…umile minuscolo tappeto di muschio…”, come lui stesso ama definire la sua terra lucana, si frappone quale ponte fra un passato ancora presente e un presente che confida nel futuro affrontando in questa terza raccolta temi nuovi, attuali, autentici, dolorosi. Un viaggio che tocca punte di eleganza emotiva: “Muto/ mi ritrovo lieve,/ dolore e amore dissolti…” e si compone di frammenti che provengono da echi lontani, da storiche memorie fondate su un contemporaneo disegno: “Nei giorni della vita/ il silenzio/ e tutto l’antico/ desidero/ per ripetere/ orizzonti infiniti/ in un granello/ di sabbia”.
  • In offerta!

    Pezzetti di Cielo

     14,90  12,00
    Trenta brevi racconti che rievocano ricordi ed emozioni legate a passeggiate ed escursioni in montagna: Comelico, Cadore, Fanes, Dolomiti di Sesto e Lagorai. Marco Maffei ripercorre con la memoria momenti e luoghi che hanno segnato la sua adolescenza e maturità. Un diario emozionale lungo il quale si coagulano riflessioni su vita, crescita e morte in luoghi spesso segnati dalla Grande Guerra. Il volume è illustrato con le riproduzioni di suoi acquerelli. Per una visione di un'anteprima su ISSUU vai a questa pagina Il volume viene inviato senza spese di spedizione: al momento dell’ordine, ricordatevi di applicare il codice INVGR e di scegliere l’opzione di invio Spedizione gratuita.
This website uses cookies and third party services. Ok